Julie&Julia

Standard

Ho finito, finalmente ho finito il famoso regalo, giusto in tempo direi, praticamente in zona Cesarini, si dice cosi in gergo calcistico no? Che soddisfazione, credevo di non arrivarci, credevo di non farcela, la sera ci lavoravo su e andavo a dormire sconfortata, e l’indomani mattina ero più determinata che mai a portare a termine il progetto!Dieci giorni di impegno, ripagati dall’appagamento che si prova quando hai raggiunto quello che volevi, e spero domani di ricevere solo un caldo abbraccio dal destinatario del regalo:)♥. Cosi mi sono concessa,finalmente, un classico pomeriggio di tv dopo un abbandonante pranzo della domenica! Inaspettatamente quando credevo che lo zapping non avrebbe prodotto nulla di buono, ho trovato un film veramente delizioso su Cielo, non avevo neanche idea dell’esistenza di questo film, mi è bastato vedere nello spot Meryl Streep per decidere di vederlo; e cosi, mentre tutta Italia assisteva allo scontro tra Berlusconi e Giletti(……..), io guardavo il carinissimo Julie&Julia. Il film racconta la storia vera di Julie Powell, un’aspirante scrittrice che lavora in un centralino e vive nel Queens con il marito. L’affettuoso compagno suggerisce a Julie di scrivere un blog per combattere il senso di insoddisfazione che soffocava la protagonista, e cosi Julie, che nella sua vita non aveva mai concluso un progetto iniziato, lancia a se stessa la sfida di riproporre nel suo blog in un anno le 524 ricette di Julia Child, autrice del libro Imparare l’arte della cucina francese. Il successo del blog si diffonde a macchia d’olio, tanto che da questo poi verrà tratto un libro e un film,appunto,questo. Parallelamente alla storia di Julie, viene raccontata quella di Julia, la quale nel 1946 si trasferisce a Parigi per motivi di lavoro del marito che aveva lavorato nei servizi segreti degli States. Sebbene entusiasta della città, anche Julia avverte l’apatia e l’insoddisfazione di non avere un proprio obiettivo, cosi, anche lei guidata dal marito, si iscrive ad un corso di cucina, iniziando l’attività che la porterà a scrivere il famoso libro. E’ stato carino rivedere tramite Julie i primi momenti di un blog: l’idea che ti spinge a farlo, la scelta del  template con il moroso, il primo post, i primi commenti, la sensazione piacevole di avere un progetto da curare e a cui dedicare tempo oltre i propri doveri e la propria routine. Altro aspetto interessante del film è che è stato ribaltato il detto”dietro ad ogni grande uomo, c’è una grande donna!”, in questa storia è tutto il contrario, sono i rispettivi mariti a far emergere le passioni delle mogli, ad incoraggiarle e supportarle, facendosi anche da parte se era necessario. Nel complesso ho trovato la commedia molto piacevole, non brillante, ma rilassante, grazie anche ad una diverte interpretazione della svampita Julia da parte di un’adorabile Meryl Streep, alla colonna sonora, alle sfumature un pò vintage della bella Parigi!Insomma, un film tutto da gustare, donc, bon appetit!:)

blu-ray-julie-julia

Annunci

»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...