C’era una volta…

Standard

C’era una volta in un paese lontano lontano…..e se ci fosse ancora, nel Maine? Once upon a time è una delle mie serie preferite ; il nuovo prodotto ABC che è già alla seconda stagione e sta avendo parecchio successo e che grazie allo streaming sto seguendo in contemporanea con la messa in onda in America.

Emma una ragazza di ventototto anni vive sola, senza amici, senza famiglia, senza un fidanzato. Il giorno del suo ventottesimo compleanno viene contattata da Henry, il figlio che aveva avuto e aveva dato in adozione. Henry la porta a Storybrook, nel Maine, dove vive con la sua madre adottiva,Regina, il sindaco della città. Il piccolo, grazie ad un libro ricevuto dalla sua insegnante Mary Margaret, è convinto che gli abitanti di quella tranquilla nel Maine in realtà siano i personaggi delle favole intrappolati da una maledizione lanciata dalla Regina Cattiva, che Mary Margaret sia Biancaneve e che solo Emma, sua figlia, messa in salvo da questa maledizione appena nata, sia in grado di spezzarla. Di fronte alle fantasie del bambino ,al rapporto conflittuale che vive con la madre adottiva, Emma decide di stabilirsi a Storybrook per restare vicino al figlio, instaurando con gli abitanti del posto rapporti di amicizia. Parallelamente alle vicende dei protagonisti ,vengono reintrepretate le storie tradizionali in chiave moderna, surreale e a volte drammatica ,così da rendere interessanti storie che si conoscono fin dall’infanzia, intrecciando fiaba e realtà.

L’ aspetto più interessante di questa serie che sembrerebbe un semplice telefilm per ragazzi, è il riscatto dei cattivi per eccellenza. La cattiveria  non è affrontata in maniera superficiale come uno stato di natura dei personaggi, ma è un percorso complesso e doloroso che questi hanno seguito. Cosi si viene catturati dalla complessità e dal fascino della Regina Cattiva, per esempio,  la cui vita è stata segnata dalla presenza ingombrante di una madre potente. La Regina infatti viene privata del suo vero amore e costretta a sposare il Re. La sua vita sarà costellata di morti e malvagità , ma a Storybrook cercherà il riscatto per amore del figlio adottivo, mostrando la sua debolezza e la sua umanità. Tremotino, il cattivo che ha determinato il destino di tutti i personaggi, in seguito alla perdita del figlio e della moglie diventa spietato, oscuro, una bestia ; finchè non incontra Belle. La storia de La Bella e la Bestia  è la mia preferita da sempre, e anche in questa serie è una delle appassionanti; questa storia mi piace perchè nasconde in sè l’insegnamento più grande ovvero quello dell’amore puro, che ci innalza, che ci migliora, che ci rende capaci di atti eroici e coraggiosi. L’amore che non ha bisogno degli occhi per amare, ma del cuore, perchè va oltre l’aspetto fisico.

Ma non solo i cattivi si riscattano, ma anche i buoni. Biancaneve non è la piagnucolosa fanciulla che si rifugia nel bosco a preparare torte per i nani, ma è una donna risoluta , capace di combattere  per le cose che ama. Cappuccetto Rosso non è la bambina con le trecce che porta il cestino di viveri alla nonna malata ,ma una giovane ragazza che convive con il suo destino drammatico e lotta con se stessa per non esserne vinta; potrei dire di più sulla storia di Cappuccetto Rosso, perchè è sicuramente quella che riserva più colpi di scena ,ma non voglio rivelare troppo.

 cast di once upon a time

cast di once upon a time

E  a proposito di fiabe, ho scoperto oggi che la fotografa Annie Leibovitz ha realizzato delle foto, che io ho trovato bellissime ,in cui personaggi famosi interpretavano i personaggi delle fiabe. Ecco le mie preferite;)

Disney Parks Unveils New Disney Dream Portraits by Annie LeibovitzAnnie-Leibovitz-s-Disney-Dream-Portrait-Series-disney-1361377-600-404johanssen1850412920_36b578e68b_oWhoopi_Goldberg-lrg-h1600

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...