Trovare una voce

Standard

scrittura_cuneiforme2“Quand il me prend dans ses bras, il me parle tout bas,je vois la vie en rose”, chissà perchè mi vengono certi pensieri mentre ascolto la musica, ad essere sincera lo so perchè.è il momento in cui la coscienza si siede su una poltrona e lascia che l’inconscio liberi pensieri che durante il giorno  respingo bruscamente , come con gli addetti dei call center” in questo momento non posso , riprovi più tardi”. Pensavo alla scrittura. C’è chi scrive per vanità, e ne ho letti tanti, sono quelli che si compiacciono della propria erudizione e del proprio lessico, e chi se ne frega se capiscono solo loro quello che vogliono dire, hanno solo una persona da amare e con cui comunicare, e sono loro stessi. C’è chi scrive ricercando la gloria, per vedere il loro nome sotto un articolo, racimolare qualche mi piace e diecimila visualizzazioni. E poi c’è chi scrive per trovare una voce, neanche a dirlo sono io. Mi sono chiesta, e a volte mi chiedo, perchè ho cominciato a scrivere,mi è sempre piaciuto, ma come mai adesso sembra essere diventato un bisogno fondamentale, come respirare e mangiare? Sarà forse perchè è l’unico momento in cui (-dilegua notteee ,tramontate stelleeeee- scusate, ora sto ascoltando Turandot) il mio cervello va in stand-bye, come se fosse in trans e poi dopo la scrittura torno sul mondo,abbandonando il mondo delle idee dell’iperuranio( era l’iperuranio vero?)?. Non lo so, a volte penso che ho cominciato a scrivere per trovare una voce, la mia voce; una voce delicata, bassa, un pò nasale, una voce che non ha la potenza per imporsi a volte, e che ha trovato nella scrittura il suo spessore, la sua esistenza,la sua forza, la sua forma. Non è che sia sordomuta o una disadattata sociale, no ,anzi, sono brava a fare conversazione e battute,risulto anche simpatica,ma la mia voce è affetta come da una laringite acuta quando si tratta di comunicare davvero. E poi chi vorrebbe mai ascoltare la mia voce? Ci sono voci più interessanti e belle ,e ci sono le voci che amo di più, quelle che raccontano storie di persone che ce l’hanno fatta, quelle sono le storie che amo di più. La verità è che non sarò mai abbastanza grata ai sumeri e alla scrittura cuneiforme!

Annunci

»

  1. Anche lo scrivere ha una voce…. E’ un parlare in modo differente…Immagina di mettere le tue parole…una alla volta su di un foglio bianco…. Come su di un lenzuolo….. Chi legge non fa altro che svegliare la parola….. Mi piace come scrivi e cosa…… Ciaooooo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...