Sta nascendo un’estate fantastica

Standard

estate-vacanzeNon è ancora decisamente ora di tirare fuori infradito, occhiali da sole,e vestitini leggeri, anzi con la perturbazione degli ultimi giorni, dove ancora un raggio di sole non s’è visto, e c’è un vento che neanche a Wuthering Heights,  sembra quasi il caso di ritirare giù sciarpe e guanti. Ma io comincio a pensare alle vacanze, mi porto avanti,è difficile non pensarci vivendo in un’isola circondata dal mare e dove , anche se non pubblicizzate, ci sono spiagge bellissime. Una cosa sicuramente la so, quest’estate non voglio dormire in tenda a ferragosto. C’ è quest’abitudine ,soprattutto dei giovani, che a ferragosto si accampano con le tende in spiaggia la notte di ferragosto. Non per fare la “vecchia giovane”, io quest’esperienza l’ho fatta, e l’unica emozione che mi ha regalato è stata indubbiamente vedere l’alba sul mare, mentre il resto della spiaggia dormiva, che poi il senso ,oltre che ubriacarsi e fare il bagno della mezzanotte, sarebbe anche quello di guardare l’alba,ma a quell’ora i ragazzi sono tutti stesi a terra a dormire. Allora come  già detto, ho fatto l’esperienza per ben due volte della notte in tenda e quest’anno ho intenzione di dire no e dire si a vacanze comode per i seguenti motivi:D

  • Non riesco neanche a riposare cinque minuti in tenda con persone che accanto a me copulano o invocano esseri immondi dall’oltretomba. Non sto scherzando, l’anno scorso vicino alle nostre tende c’erano ragazzi che insomma si dilettavano in attività fisiche in pubblico, e un folle che fino alle 6 del mattino ,quando giustamente stremato dopo aver animato tutta la spiaggia è crollato, invocava Imhotep, lo ricordate?  Il sacerdote tornato dal mondo dei morti nel fortunatissimo film La Mummia. Lui, insomma.
  • Imhotep-high-priest-imhotep-27064855-399-604
  • Altro grande dramma, io non so fare la pipì ( si può dire? si ,lo dico,chi se ne frega tra amici) al mare, e ho scoperto dalle mie amiche,che  tutte la notte di ferragosto fanno la pipì a mare, perchè è troppo dotare le spiagge dei servizi. Morale della favola mi sono ritrovata a mezzanotte con l’aiuto della mia migliore amica e di Lovely a vagare Km per trovare un bagno, e non vi voglio testimoniare in che condizioni era.

Quindi ditemi vecchia, comodista, con scarsa capacità di adattamento, ma io in tenda non ci dormo più! Per il resto non vedo l’ora che passi luglio e la cruenta sessione estiva di esami e godermi finalmente un pò di mare*_*.

 

 

Annunci

»

  1. Ahah troppo forte quest’articolo! Quoto in pieno, un’esperienza del genere deve essere bella ma solo in solitudine, solo l’idea che a fianco a me ci sono altri che copulano mi farebbe venire il nervoso. Ma il pazzo che invocava Imoteph è qualcosa di unico!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...