Fede e scienza

Standard

D’altra parte, la luce della fede, in quanto 

unita alla verità dell’amore, non è aliena al mondo 

materiale, perché l’amore si vive sempre in corpo
e anima; la luce della fede è luce incarnata, che
procede dalla vita luminosa di Gesù. Essa illumina anche la materia, confida nel suo ordine, conosce che in essa si apre un cammino di armonia
e di comprensione sempre più ampio. Lo sguardo della scienza riceve così un beneficio dalla
fede: questa invita lo scienziato a rimanere aperto
alla realtà, in tutta la sua ricchezza inesauribile. La
fede risveglia il senso critico, in quanto impedisce
alla ricerca di essere soddisfatta nelle sue formule
e la aiuta a capire che la natura è sempre più gran-45
de. Invitando alla meraviglia davanti al mistero
del creato, la fede allarga gli orizzonti della ragione per illuminare meglio il mondo che si schiude agli studi della scienza” (tratto da Lumen Fidei, I enciclica di Papa Francesco, capitolo II,paragrafo 34)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...