La Borsa

Standard

Arriva finalmente quel momento pieno di poesia,quel momento in cui finisci di ripetere l’ultima formula, di scrivere l’ultima reazione e chiudi il libro. Lo chiudi con la speranza di non doverlo più riaprire. Lo chiudi e lo riporsi nella borsa e inizia cosi il fatidico rito della preparazione della borsa,la classica tracolla che usi in due occasioni: per l’esame e quando devi passare intere giornate all’università e devi portarti più del necessario! Quella borsa che hai scelto piena di speranza ed entusiasmo per diventare compagna delle tue avventure. Lo stesso rito: quaderno, appunti e libro(non tanto per ripassare ma per conforto, come se per irraggiamento tutta la sapienza contenuta in quegli scritti potesse in caso di bisogno soccorrermi), libretto,carta d’identità,penna( anzi penne, non si sa mai si dovesse scaricare proprio in quel preciso istante), calcolatrice, fazzolettini( per ogni necessità, compresi eventuali pianti), lettore mp3 per isolarsi dalle paranoie dei colleghi terroristi e libro per il viaggio di ritorno( che ottimismo eh? pensare al viaggio di ritorno:P). E in una tasca segreta la speranza che tutto vada bene ma soprattutto l’appagante consapevolezza di esserci finalmente arrivati, di esserti impegnata ed essere in grado di presentarti a questa partita,vada come vada, tu ci sarai, tu hai mantenuto il tuo impegno. E poi finalmente ad attenderti il riposo del guerriero!

Annunci

»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...