Toglietemi tutto, ma non i miei capelli…

Standard

parrucchiere-per-signoraQuando vado a tagliare i capelli soffriamo sempre in tre: io, la parrucchiera che taglia, e quella che raccoglie i capelli con la scopa. Il motivo ovviamente è solo uno, sono lunghi e sono tanti; lunghi ci devono rimanere e questo è il motivo della mia sofferenza, tanti è la sofferenza di chi mi pettina ed è il motivo per cui ogni due tre mesi devo dare una sfoltita, altrimenti al posto di capelli lunghi mi troverei lana da vendere al kg, e questo è il motivo per cui soffrono i parrucchieri che hanno a che fare con me. Certo tagli ne ho cambiati, quando ero adolescente cambiavo sempre taglio,li ho portati anche cortissimi,mi piacevano e mi stavano bene,probabilmente per voglia di sperimentare, per voglia di conoscermi o solo di distinguermi dalle lisciatissime coetanee; poi forse perchè sono cresciuta o forse perchè dopo aver chiesto un caschetto mi sono ritrovata con i capelli cortissimi( belli, però non avendoli chiesti per me è stato traumatico) li ho cominciati a portare lunghi, e adesso li adoro*_*, li curo,li spazzolo, sono la mia unica vanità e mi fanno sentire bella*_*. Capite bene le mie smorfie di dolore dal parrucchiere, quando si avvicina con le forbici,poi quando accorciano la frangia ho paura che mi accecano un occhio. La verità è che io odio andare dalla parrucchiera, mi annoio a morte, la mia sofferenza inizia già durante l’attesa quando mi ritrovo a leggere giornali di gossip, a sentire le classiche chiacchere da salone, perchè non è un modo di dire, è vero , si pettegola, sulla vicina,la suocera,la collega di lavoro, la cognata, e che du palle, il tutto con un piacevole sottofondo di baciata,lambada e addirittura macarena,alle 9 del mattino, vi prego!  Arrivo finalmente al lavaggio e penso che probabilmente morirò li con il collo spezzato, e poi io non ho chiesto il balsamo, perchè mi fate soffrire ancora  di più lasciandomi in posa ? La tortura continua quando arrivano le forbici, chissà che cosa si prova a tagliare i capelli ad una che mentre lavori ti fa le smorfie di dolore e disgusto!Non devo essere molto simpatica dal parrucchiere, prima o poi qualcuno potrebbe vendicarsi. Guardo per terra le ciocche e cerco di quantificare i danni, tiro un sospiro di sollievo, la parrucchiera ha mantenuto la parola , non ha toccato la lunghezza, quando arriva lei l ‘apprendista, la persona più snervante,lenta che io abbia mai conosciuto. Io capisco che debbano fare esperienza, ma quanto ci puoi stare ad asciugare i capelli? Io ho dei progetti per Natale. E sei capace di non tirarmi i capelli? Mi stava venendo una crisi di nervi, mi veniva voglia di asciugarli da sola; sono consapevole  che queste ragazze debbano fare pratica,ma fate firmare un consenso autorizzato, cosi io posso rifiutare di vedermi tirati i capelli da una principiante!Inoltre mi ha fatto il ciuffo nonostante io avessi chiesto la frangia! Dopo una prima asciugatura la ragazza prende la piastra e dice” li asciughiamo come al solito?” “Si” annuisco sorridendo, e mentre penso “si,al solito,facciamola finita ,e ci vediamo a Natale!”

Annunci

»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...