Cronaca di un giornaliero disastro

Standard

Lunga vita a chi ha inventato gli  smartphone, cosi comodamente da sotto le coperte in questo primo pomeriggio veramente autunnale posso raccontarvi la mia ultima disavventura. Lo sapete quando torno porto sempre una chicca con me,cosi magari leggete qualcosa di diverso dagli articoli sull’ebola e sul lifting di Renee Zellweger che stanno tempestando internet.
Era un tranquillo pomeriggio autunnale, dopo l’anomala ondata di caldo,vento e freddo arrivarono a stabilire il loro dominio. Decisi che era arrivato il momento di occuparmi del progetto formativo per il tirocinio e mi sono recata quindi dal farmacista che mi ospiterà. La conversazione scorre tranquillamente, quando a un certo punto arriva il buio,ronzio alle orecchie,fine delle trasmissioni, si abbassa la pressione che si risolve con il solito protocollo. Dico io,non poteva venirmi in qualsiasi altro momento della giornata? Che sfiga,che brutta figura!!!! Sono proprio un caso patologico!!!! Non so quando avrò il coraggio di mettere naso fuori casa,mi vergogno troppo! Voglio restare sepolta qua sotto le coperte 😦 😦

Annunci

»

  1. dai !……. succede….ho due amiche come te….a parte la mia pressione bassa che a volte va sotto i piedi…. dai ! e’ normale….poi tutto passa e….. alla prossima…. eheheheh….. un abbraccione !!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...