Randagi

Standard

Non c’è giustizia per i randagi, non hanno nome,casa,non appartengono a nessuno,nessuno che si preoccupa di loro,nessuno che li difenda.
La mia mattina oggi è stata stravolta da un atto di disumana crudeltà da parte dell’uomo nei confronti degli animali,l’ennesimo atto del più forte sul più debole. Qualcuno infatti ha sparso del veleno per gatti nel quartiere e stamattina sotto casa mia ho trovato un gatto agonizzante, ridotto in una maniera che non vi descrivo ma che genererebbe in voi lacrime di compassione e rabbia, ancor più se vi dicessi che i passanti si fermavano a guardare ma non facevano nulla,nessuno lo raccoglieva dalla pozzanghera su cui si era adagiato, nessuno ha provato a salvarlo, a parte io e mia mamma che purtroppo però non siamo arrivate in tempo dal veterinario,il tempo di prendere le chiavi della macchina e il gatto non ce l’ha fatta. Quale essere vivente umano o animale merita una morte tanto atroce, dilaniato dagli spasmi da avvelenamento, ditemi voi quale? Io mi rispondo nessuno e non so contenere la mia indignazione. Su consiglio del veterinario abbiamo allertato la polizia municipale che ci hanno sonoramente prese in giro, eppure forse dimenticano che è il Comune,presumo la ASL a dover predisporre iniziative di disinfestazione ,e pertanto ogni iniziativa personale è illegale, ma non si riesce ad avere giustizia per le vittime di omicidio, di violenza, di stalking,di bullismo figuriamoci per un povero gatto randagio. La mia indignazione pertanto cresce al pensiero non solo dei mostri che hanno destinato questa povera bestiola a una morte crudele, per l’incompetenza delle forze dell’ordine e per l’assenza anche qui delle istituzioni. Non mi intendo di diritto ma presumo che spetti al Comune mantenere l’ordine in città, premesso che non trovo i gatti dei randagi particolarmente molestias ,diversamente dai cani,e personalmente mi sono ritrovata la sera sola ad essere inseguita da branchi di cani randagi e non è piacevole, non sarebbe opportuno  questo punto per la sicurezza degli animali ed anche dei cittadini creare dei canili,gattili per loro? La risposta è no,qui non ce ne sono ,permettiamo invece che vengano uccisi barbaramente.
Non riesco a rassegnarmi,io sogno ancora un mondo in cui ogni essere vivente dal più piccolo animale al bambino, al profugo, all’anziano ,al malato non venga privato della sia dignità, della sua vita e tutta questa cattiveria, le prevaricazioni sui più deboli,le guerre a volte mi lasciano un senso di inadeguatezza a questo mondo che mi disturba.

Annunci

»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...