Archivi categoria: lo scaffale della moda

Anelli da Principessa

Standard

Lo sapete quando la moda si ispira alle favole Disney, io perdo la testa! Ai “principi azzurri” che cercano un anello per le loro principesse consiglio di dimenticare l’anello di fidanzamento di Kate Middleton e dare un’occhiata alla collezione di Gemvara, ispirata alle principesse Disney, davvero da sogno*_*

(fonte: D-Repubblica)

Questo slideshow richiede JavaScript.

A ogni sposa la sua scarpa!

Standard

Per ogni donna il giorno del matrimonio è uno dei più belli della propria vita( poi se lo penserà anche dopo 25 anni di matrimonio,tanto meglio 😉 ); un giorno in cui insieme all’uomo che si è scelta si corona il proprio sogno d’amore. Tutti gli occhi sono su di lei,sull’abito,sui capelli, sul trucco,sugli accessori, sullo sposo, catturando sguardi commossi di nonni e zie,adoranti e purtroppo,succede,anche invidiosi.
Ammettiamolo però la giornata della sposa è faticosa; si comincia presto con il trucco,il parrucco,le foto e poi tutto il giorno con quell’abito bellissimo ma che ha tanto l’aria di essere pesante da portare!
Ecco,veniamo al dunque! Stamattina tra una pagina e l’altra di tecnica farmaceutica ho trovato un articolo sul portale online di Grazia che dava una bellissima notizia alle future sposa!
Il marchio Hogan ha lanciato due modelli di sneakers, Silver Flower e Promise Pearl, da indossare proprio quel giorno!
Almeno si potranno evitare i tacchi,tanto sotto l’abito chi ci vede? 😉

image

image

Che male c’è a sognare un pò?

Standard

Niente  paura, nessun matrimonio in vista, non il mio almeno!:D Non ho avuto molto tempo in questi giorni per aggiornarvi con i miei pallosissimi e lunghi post dal fronte dove vi aggiorno sulla mia vita e sulle mie elucabrazioni mentali,( e poi lo sapete la resistenza si è spostata altrove :P); devo fermarmi e fare un pò il punto della situazione. Ma ho avuto tempo ieri sera, mentre guardavo la tv, per ammirare la collezione sposa 2015 di Oscar de la Renta. E che male c’è a sognare un pò? In fondo è primavera!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Mi sono shatushata!

Standard

Con l’arrivo della primavera,arriva anche la voglia di cambiare look, si anche a me che sono una fifona! L’inverno è stato troppo freddo e troppo grigio e ho sentito il bisogno di portare la luce del sole un pò anche sui miei capelli castani,e ho ceduto anche io alla moda del momento, lo shatush! Che ne pensate del risultato? :D:D

L’Antica Grecia in passerella!

Standard

Torniamo a parlare di frivolezze, dopo tanta introspezione. Mi è capitato sott’occhio, ma davvero capitato perchè non ho avuto molto tempo per sfogliare riviste, la nuova collezione primavera-estate 2014 di Dolce&Gabbana, e sono rimasta affascinata. Infatti i due stilisti riportano in vita con le loro creazioni l’antica Grecia, facendo rivivere miti e reminiscenze di un mondo antico ma che inevitabilmente fa ancora parte di noi, soprattutto qui in Sicilia. Sto apprezzando tantissimo le collezioni degli ultimi tempi, che traggono ispirazione dal Mediterraneo e dalla sua storia, basti pensare alla collezione ispirata alla Sicilia, quella ai mosaici bizantini con l’omaggio al busto di S.Agata, e adesso questa che porta in passerella le divinità greche; abiti che ci fanno davvero sognare!

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 fonte www.dolcegabbana.it

Ad ognuna un pantalone!

Standard

Quest’inverno da quello che abbiamo potuto vedere finora sulle riviste di moda, le donne si ispireranno parecchio allo stile e ai tessuti maschili. E se anche le principesse abbandonassero gonne e sottane per indossare i panni dei loro principi? E’ quanto ha disegnato l’artista giapponese Haruki Godo. Pare che queste principesse si siano stancate del focolare domestico, e abbiano abbandonato il castello per le passerelle;)

(fonte Ansa)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Stupenda :D

Standard

Chi non ha mai realizzato una pigotta per l’Unicef? Che nostalgia, ricordo quando alle medie ognuno di noi doveva portarne una, ho voluto lavorarci personalmente, alternando attimi di pianti e scoraggiamento ( la natura è sempre quella) pensando di non consegnare in tempo e che la mia fosse la più brutta. Alla fine mi sono anche affezionata!Guardate che pigotta ho trovato sul web, realizzata da Dolce e Gabbana, completamente ispirata alla collezione inverno 2014, una delle più belle a mio avviso, ispirata agli splendidi mosaici bizantini. Che bella questa pigotta,anzi come diciamo a Catania, chi duci*_**_*. Da sempre l’Unicef utilizza i proventi derivati dalle vendite delle pigotte per aiutare bambini sfortunati. Un’iniziativa lodevole su cui possiamo trovare maggiore informazioni sul sito http://pigotta.unicef.it/

dolce-and-gabbana-dolls-for-unicef-2013-gallery-horizontal